Inni squadre di calcio - Inno Genoa

Dedicato al mio amico Guido Grillo


Inno Genoa: Un cantico per il mio Grifone


Inno ingresso in campo - cantato dai tifosi del Genoa

Storia tratta dal sito clandeigrifoni.it
Nel dicembre del 1972 il Coordinamento organizza, all'Auditorium della Fiera del Mare, il "Festival Rossoblu".
La manifestazione ha lo scopo di scegliere, attraverso una votazione popolare, l'inno ufficiale della tifoseria genoana.
Dopo tre serate (13-14-15 dicembre) durante le quali vengono proposti ed eseguiti 24 inni, la votazione dei tifosi-elettori dà i seguenti risultati:

  1. Un cantico per il mio Grifone
  2. Festa rossoblu
  3. Inno al Genoa
  4. Bandiere al vento
  5. Grifoni
  6. Genoa in serie A
Testo dell'inno:
coro maschi.. Genoa....Genoa.....Genoa........Genoa
Coro femm... Co i pantaloni rossi
e la maglietta blu'
e il simbolo del Genoa
la nostra gioventu'
in dieci o centomila
son sempre piu' festosi
i tifosi rosso e blu'
tutti............ Aprite le porte-oh-oh-oh IL GRIFONE VA'
nessun avversario oh-oh-oh MAI LO FERMERA'
O donna prepara oh-oh-oh-oh per la mia bandiera
il nuovo scudetto che il genoa vincera' dovrà
coro femm... Genoa.....Genoa......Genoa........Genoa
coro masch.... in cento o piu' trasferte
in auto, moto, treno
ti seguono fedeli
non puoi tenerli a freno
tornati a de ferrari
ti fanno un carosello
che anche Garibaldi
si unisce al ritornello
TUTTI aprite le porte oh-oh-oh- il grifone và
nessun avversariooh-oh-oh mai lo fermera'
o donna prepara oh-oh-oh per la bandiera
il nuovo scudetto che il Genoa vincerà dovrà

Commento: il ritornello è storico.


Inno Genoa anni 70: Paradiso Rosso Blu
Versione originale dell'inno del Genoa del 1972 di Sergio Alemanno, illustrato da Andrea Grillo.


Sergio Alemanno, cantautore della vecchia scuola genovese, compose l'inno del Grifone inciso in 45 giri negli anni 70.


Coro storico dei tifosi Gradinata Nord:
"Sosteniamo la squadra più forte che il mondo ha visto mai, magico genoa, MAGICO GENOA ALE!!!"




Ultras Genoa - Ma se ghe penso

Ma se ghe pensu (Ma se ci penso in italiano) è una canzone in dialetto genovese, che è diventata ormai simbolo della musica e della presenza di Genova nel mondo.

Spezia - Genoa
Stadio A.Picco - tutti seduti...in uno stadio ammutolito, sosteniamo la squadra più forte che il mondo ha visto mai...

1 commento: